9.5.21

Another lawsuit?

DOONESBURY TORNA ANCHE questa domenica con il suo corrosivo humor: questa volta Garry B. Trudeau ci ricorda la figura di Donald Trump, la sua storia e il ruolo che ha ricoperto



2.5.21

Poor zits.

DOONESBURY DI GARRY B. Trudeau questa domenica si è vaccinato, e come lui si stanno vaccinando tutti i personaggi dei comics, in ordine alfabetico. Il messaggio è chiaro, mi sembra. Vaccinatevi, vacciniamoci.



25.4.21

Yes, ma'am.

LA SINDROME DEL reduce è la protagonista di questa domenica per Doonesbury di Garry B. Trudeau. O forse il mondo della comunicazione. O forse entrambe, chissà.




18.4.21

Mail's here!

QUESTA DOMENICA GARRY B. Trudeau con Doonesbury ha deciso che nessun crimine andrà imputino, e spara contro l'uomo di Donald Trump messo a capo del Postal Service, cioè Louis DeJoy, che lo ha devastato per cercare di arginare l'arrivo dei voti per posta, tradizionalmente favorevoli ai democratici. 



11.4.21

Ready?

COME OGNI DOMENICA torna Doonesbury di Garry B. Trudeau, che questa volta torna addirittura a Shakespeare, così contemporaneo, così attuale




4.4.21

The answer is... five.

 TORNA ANCHE DURANTE la domenica di Pasqua il buon vecchio Garry B. Trudeau con Doonesbury e una bracciata di geniale surrealismo. Auguri a tutti i lettori di questo blog, intanto.






28.3.21

Owning the libs.

DOMENICA CALDA MA nuvolosa, Doonesbury torna grazie a Garry B. Trudeau e scolpisce per paradossi un pezzetto del ritratto degli elettori repubblicani in America




21.3.21

Yack!

LA POLITICA AMERICANA è come un corpo a corpo nel fango: una silenziosa lotta all'ultimo sangue. Che prosegue domenica dopo domenica, come ci racconta Garry B. Trudeau con il suo Doonesbury


 


14.3.21

...building bubbles since 2003!

DOMENICA ROSSA MA di sole, Garry B. Trudeau torna con una storia di disinformazione su Doonesbury, perché poi non possiamo dire che non lo sapevamo.


 


7.3.21

Let's ask Mr. Google!

 CON UN PO' di effetto ritardato, Garry B. Trudeau questa domenica porta il suo Doonesbury sul terreno del tentato golpe americano e fa un parallelo interessante fra Donald Trump e Adolf Hitler. Credo la situazione non sia così grave solo perché Trump è vecchio (ha 74 anni: relativamente poco futuro davanti) ma non si può mai dire




28.2.21

You're right. That's important.

DOONESBURY COMINCIA A lavorare sul capitolo che si è appena chiuso, perché Garry B. Trudeau vuole evitare che si riapra. Un passaggio importante, questa domenica.


 


21.2.21

Tweets

ANCHE QUESTA DOMENICA torna Doonesbury di Garry B. Trudeau che, tramite la chiave di lettura dei tweet del giornalista della Fox ROland B. Hendley, ci mostra come una parte dell'America senta la mancanza di Donald Trump. L'ex presidente non è morto: tornerà. Forse.




14.2.21

Again?

COME OGNI DOMENICA, anche quelle in cui c'è Joe Biden e non più Donald Trump, torna Doonesbury di Garry B. Trudeau. Fuori fa molto freddo ma c'è il sole, luminoso e distante come quello di un pianeta lontano lontano.  

Buon San Valentino




7.2.21

Waah!

CIAO, SIAMO DI nuovo arrivati a una (piovosa) domenica di fine inverno e Doonesbury di Garry B. Trudeau ci racconta un piccolo spaccato della nostra vita ai tempi del lockdown. In particolare, le zoom.




31.1.21

Vax envy.

 UNA DOMENICA ANCORA più fulminante del solito con Garry B. Trudeau che ci regala una tavola di attualità e al tempo stesso di una fine poesia psicologica grazie a Doonesbury.


 


24.1.21

Yup.

 CI SIAMO, TORNA come ogni domenica Doonesbury di Garry B. Trudeau e questa è la prima tavola domenicale del dopo Trump. Ci sono vari giochi dentro, anche se appare facile e leggera. E soprattutto, siamo davvero tutti stanchi a questo punto. (Adoro il formato orizzontale delle tavole domenicali: Trudeau non lo usa spesso ma è graficamente e narrativamente fantastico)